facebook-icon googleplus-icon twitter-icon youtube-icon pinterest-icon feed-icon instagram-icon

Google+
Cerca nel sito:

5.1. I contenuti sviluppati dallo staff e dagli utenti per il portale magiedifilo.it possono essere condivisi su internet solo se ne viene citata la fonte tramite link completo. Sono vietate la modifica e la copia.

Pasta con la Zucca (Pasta e Cocozza)

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Marissa
Author: Marissa

Mia cara Amica oggi mi sento "Napoletanizzante" ed ho deciso di preparare insieme a Te la Pasta e Cocozza...ho visto al fondo del frigo questa bellissima ed arancionissima zucca che ha comprato il mio compragno e mi sono detta < Perchè non provare a farci una bella pasta brodosa?>
Ero scettica, ma devo dire che è venuta uno splendore!
Se ti dovesse avanzare della zucca, non gettarla, bensì preparati una bella maschera viso per punti neri e pelli grasse schiacciandola ed aggiungendovi del miele; da lasciare in posa circa 10 minuti.


Difficoltà Facile
Preparazione 10 Minuti
Cottura 45 minuti circa
Dosi per 2 persone

Ingredienti:


- Zucca 600 gr
- Spaghetti tagliati 170 gr circa
- Olio d'Oliva 2/3 cucchiai
- Brodo vegetale qb
- Peperoncino qb
- Sale qb
- Aglio 1 Spicchio
- Prezzemolo tritato qb

Per prima cosa lava accuratamente la zucca, sbucciala,elimina filamenti,semi ed infine tagliala a cubetti. (Foto 1-2)

(Foto 1)

(Foto 2)


In una casseruola dai bordi alti, fai soffriggere nell'olio l'aglio e il peperoncino. (Foto 3)

(Foto 3)



Non appena l'aglio si sara dorato, togliolo, ed aggiungi nella casseruola la zucca.(Foto 4)

(Foto 4)


Sala e lascia insaporire qualche minuto. Poi aggiungi qualche mestolo di brodo vegetale. Continua a cuocere. (Foto 5-6)

(Foto 5)

(Foto 6)



Man mano che il brodo asciuga, se necessario aggiungine qualche altro, fino a quando la zucca si sarà ammorbidita, quasi sfaldata. Verso fine cottura aggiungi il prezzemolo tritato.(Foto 7)

(Foto 7)


Una volta cotta la pasta, scolala ed aggiungila alla minestra di zucca, e termina la cottura. Lasciala riposare un paio di minuti, impiatta e servi con amore... Se vuoi aggiungi una manciata di parmigiano o di prezzemolo fresco . (Foto  8)